Salta al contenuto principale

Teleriscaldamento

Piano di sostenibilità


Economia Circolare

TELERISCALDAMENTO: Aiutare a ridurre l’impatto ambientale delle città, ponendo particolare attenzione alla qualità dell'aria implementando il teleriscaldamento e il teleraffrescamento

KPI 2020 2022 2026 2030
Energia da recuperi termici/rinnovabili (TWh) 1,4 1,6 2,3 2,9
CO2 evitata grazie al teleriscaldamento (kt/a) -225 -273 -430 -502

Sustainable development goal

ENERGIA PULITA E ACCESSIBILE

Assicurare a tutti l'accesso a sistemi di energia economici, affidabili, sostenibili e moderni

IMPRESE, INNOVAZIONE E INFRASTRUTTURE

Costruire una infrastruttura resiliente e promuovere l'innovazione ed una industrializzazione equa, responsabile e sostenibile

LOTTA CONTRO IL CAMBIAMENTO CLIMATICO

Adottare misure urgenti per combattere il cambiamento climatico e le sue conseguenze

Temi materiali

Performance 2020

33%

la quota di energia elettrica da fonti rinnovabili (idraulica, frazione rinnovabile dei rifiuti, biogas, solare) (+ 6 p.p. rispetto al 2019)

4,6

milioni di tonnellate di rifiuti trattati negli impianti gestiti dal Gruppo
 

52.000

gli smart water meter installati da A2A Ciclo Idrico

143

incidenti di severità alta e critica monitorati

Gestione efficiente delle infrastrutture

Azioni

  • Realizzazione di due nuovi depuratori: San Paolo e Offlaga (per un totale di 14.000 abitanti equivalenti)
  • Avvio del cantiere per la realizzazione degli impianti per il trattamento della FORSU presso Lacchiarella e Cavaglià, che produrranno compost e biometano
  • Acquisto del primo parco eolico del Gruppo in Campania (8,2 MW) e avvio dell'iter autorizzativo per l’installazione di sistemi di accumulo elettrochimico di un portafoglio di progetti di circa 60 MW da realizzare presso siti di proprietà
  • Stipulato un accordo tra A2A Calore & Servizi e l’impianto industriale REA DALMINE, per il recupero del calore prodotto dall'impianto nella rete di teleriscaldamento della città di Bergamo, aumentando così del 50% il calore disponibile
  • Completato, a Milano, il piano per migliorare la resislienza delle reti elettriche in caso di eventi climatici estremi, con la sostituzione di 10.000 giunti

Performance 2020

3,9

TWh di energia verde venduta (+72% rispetto al 2019)

 

- 16%

le emissioni dirette di CO2

 

- 96%

le emissioni indirette di CO2 (Market based)

4

milioni di tonnellate di CO2 evitate grazie alla termovalorizzazione, produzione da fonti rinnovabili e cogenerazione

Azioni

  • Allineati i target emissivi di A2A all’Accordo di Parigi: riduzione del 47% delle emissioni dirette (Scope1) al 2030; riduzione del 100% delle emissioni Scope2 entro il 2024; riduzione del 20% delle emissioni indirette Scope3 entro il 2030
  • Migliorati tutti gli indicatori delle emissioni di gas a effetto serra, legati sia alle emissioni dirette, sia indirette che alla catena del valore del Gruppo
  • Avviato il progetto di un innovativo sistema di trattamento dei fumi a di combustione del TU di Brescia, finalizzato alla riduzione delle emissioni e al recupero del calore residuo, ancora presente nei fumi, da utilizzare per la rete di teleriscaldamento della città
  • Abbandonato l'utilizzo del carbone presso la Centrale Lamarmora di Brescia
  • Iniziata da gennaio, 2020 - per tutti i siti del Gruppo A2A - la fornitura di energia elettrica 100% rinnovabile certificata tramite “GO” (Garanzia di Origine)

Energia elettrica prodotta per tipologia di fonte

(*)Per i rifiuti pericolosi si è assunta una frazione rinnovabile pari al 51% (rif. Decreto Ministero per lo Sviluppo Economico del 18 dicembre 2008). Di conseguenza la frazione non rinnovabile è stata assunta pari al 49%.

Fattore di emissione del Gruppo (gCO2/kWw)

Scopri le altre azioni di Economia Circolare

La nostra sostenibilità

Scopri il mondo della Sostenibilità di A2A navigando
le diverse dimensioni del nostro modello.